Regifting: come “sbarazzarsi” dei regali indesiderati

Regifting: come “sbarazzarsi” dei regali indesiderati

rivendere regaliL’epifania tutte le feste porta via e speriamo anche i regali indesiderati. Se così non fosse, vi invitiamo a leggere un nostro vecchio articolo con alcuni consigli interessanti per riciclare i regali che non avete apprezzato.

Il fenomeno del regifting, secondo una ricerca eBay, è cresciuto del 14% rispetto allo scorso anno.  Molti utenti delusi già dal 26 iniziamo a rivendere oggetti poco graditi su eBay, Subito, Bakeka o addirittura su Facebook.

Sempre secondo la ricerca di eBay,  il 54% dei rivenditori metterà da parte i guadagni per risparmiare, il 30% li utilizzerà per comprare qualcosa di nuovo per sé.

Se scegliete la strada della vendita online tenete presenti alcuni accorgimenti:
-Scartate il regalo con la massima cura possibile, senza rompere la confezione e non togliete le etichette.
-Fate delle foto accattivanti al vostro oggetto specificando che si tratta di qualcosa di nuovo e mai usato. Potete dire nell’annuncio che è un doppione o è un oggetto poco pratico per voi. 
-Un descrizione chiara e dettagliata aiuterà i vostri potenziali acquirenti a capire meglio cosa state vendendo.
-Fate una verifica dei prezzi di vendita dello stesso oggetto così da non esagerare e sbarazzarvi più velocemente del’articolo indesiderato.
-Offrite vari metodi di pagamento.
-Fate attenzione al confezionamento e effettuate la spedizione non appena avverrà il pagamento così da assicurarvi una buona recensione.

Se l’idea di mettere online i regali non vi piace molto o  con la tecnologia non ci sapete fare, potete pensare di rivendere i vostri oggetti in un mercatino dell’usato oppure regalare il vostro dono  utilizzando forum o gruppi Facebook dove potete parlare direttamente con le persone interessate che verranno a prendere l’oggetto direttamente a casa vostra.

Infine, la miglior cosa che potete fare è quella di donare a gruppi di beneficenza e solidali gli oggetti che non avete apprezzato: anche se non sono cose utili o belli potrete sempre donare un sorriso a qualcuno che ne ha bisogno.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: