Patrigno coetaneo, cosa regalare?

Patrigno coetaneo, cosa regalare?

La posta di Sara (2)Ciao Sara,
sono Pamela e ti scrivo perchè davvero sono alle prese con un regalo difficilissimo.
Mia madre da qualche tempo ha un nuovo compagno e fin qui nulla di strano. Il problema è che ha quasi la mia età e, con il passare del tempo, sto provando a farmi passare il trauma iniziale . La situazione, però, ora si è complicata quando lui ha invitato tutti noi figli e parenti al suo compleanno e come immaginerai non ho molte idee per il regalo che sono costretta a fargli. Cosa mi consigli? Help!!!
Pamela


Cara amica di Consigli Regalo dalla madre giovane e seducente, com’è che si dice? L’uomo invecchiando migliora.
Tutte balle: l’uomo invecchiando assume quell’aspetto bollito e stropicciato che costringe una donna a scappare a gambe levate e a prendersi un compagno più giovane.

Brava madre, hai la mia approvazione, ottima scelta; non credere però di essere uscita dal tunnel.
Se c’è qualcosa che mi ha insegnato Ivana Spagna nella sua memorabile interpretazione per il Re Leone, “E’ una giostra che va questa vita che gira insieme a noi e non si ferma mai“: entro qualche anno anche questo nuovo compagno sarà da buttare e dovrai ricominciare tutto dall’inizio.Sì però a stare troppo sulla giostra poi viene la nausea.

Quindi figlia, cerchiamo di far durare più a lungo possibile questo nuovo fidanzato di mammina cara. Come? Ibernandolo? Non si può (peccato). Plastinizzandolo? Si può, ma potresti incorrere nel penale se non raccogli prima il suo consenso informato.

Ricorrendo al siero miracoloso del film La Morte Ti Fa Bella, rispondendo con la celebre frase all’affermazione che l’invecchiamento fa parte della Legge della Natura? Quasi.
Ci sono ottime creme anti age anche per gli uomini: ti basterà fare un salto in profumeria per farti consigliare quella più adatta a quel giovincello del tuo patrigno. Fallo cospargere di crema anti age ogni giorno, tienilo lontano dal sole e fagli bere tanta acqua: dovrebbe durare un po’ di più della normale garanzia. A proposito, di quale differenza di età stiamo parlando? 30 – 50? 40 – 60? 50 – 70? Vado avanti o mi fermo?

A presto
Sara

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: