Incontrare il calciatore del cuore, come fare?

Copy of La posta di SaraCiao Sara,
sono una zia disperata che desidera regalare a suo nipote Manuel x i 18 anni (il 4 maggio) l’esperienza di incontrare i giocatori della roma.

In particolar modo vorrei fargli conoscere Francesco Totti perché il CALCIO è L’UNICA PASSIONE DI MANUEL…

Pensavo che si potesse acquistare un vaucher x le cene-regalo organizzate ma non ho trovato nulla!!!! Aiutooooo!!!
Elena

Ciao Zia Elena,

il caso che mi sottoponi è interessante e attuale. Vista l’aria che tira tra l’allenatore e Totti, è probabile che tra qualche settimana Er Pupone si ritrovi disoccupato.

Potrebbe essere in tribuna d’onore all’Olimpico quando la Roma gioca in casa, quindi una poltronissima per andare a vedere Roma–Chievo l’8 maggio è il posto più vicino dove Manuel può sperare di vedere il suo campione e festeggiare il diciottesimo in compagnia della tifoseria VIP giallo-rossa.

Oppure potresti portarlo a Trigoria a vedere un allenamento, qualora la dirigenza decida diAS_Roma_Logo_2013.svg silenziare Spalletti e di far giocare ancora l’ottavo Re di Roma.

Non ho trovato la possibilità di organizzare una cena privata con Totti. Del resto stanno aspettando il terzo figlio: appena Francesco torna a casa, Ilary lo manda a fare la spesa; appena torna dal supermercato, Ilary lo mette a fare i compiti con i figli. Di tempo per cene fuori non ne ha, è evidente.

Quello che ti suggerisco io, però, è un regalo diverso. Passa un pomeriggio con tuo nipote e portalo in un posto dove forse da solo non andrebbe mai, o magari non ancora.

Siete mai stati al MAXXI a Roma? E’ il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, un posto pieno di cose insolite da vedere.

Non importa essere appassionati d’arte per visitarlo, basta farci una passeggiata dentro lasciandosi trasportare dalla curiosità. Accompagnalo per le stanze, in silenzio o chiacchierando del più e del meno. Lascia che Manuel veda cose strane, nuove, belle, brutte, facili e difficili: nella mente di un ragazzo così giovane è giusto seminare di tutto, non solo il calcio. I frutti delle novità potrebbero stupirvi.

Comunque sia chiaro: #iostoconfrancesco.

Cordialità.

Sara

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: